Tribunale di Vigevano: interviene la Regione

  • Categoria: Territorio
  • Pubblicato: Lunedì, 02 Agosto 2021 12:18
  • 02 Ago

Nel 2010 la riforma della geografia giudiziaria, che si poneva come obiettivo un risparmio economico a fronte di maggior efficienza ed efficacia, ha portato alla chiusura, tra gli altri, del tribunale di Vigevano.

L’obiettivo non sembra sia stato raggiunto sotto nessun aspetto e alcune Regioni stanno discutendo una proposta di legge che prevede il ripristino della funzione giudiziaria dei tribunali circondariali e delle procure soppressi nelle originarie sedi. «Questa proposta di legge - ha spiegato Ruggero Invernizzi (consigliere regionale di Forza Italia) - è molto semplice, ha solo due articoli, più la parte relativa alla copertura finanziaria in cui si prevede che i costi saranno in capo non allo Stato, ma a Regione Lombardia o anche agli enti locali. Questo ci porterà ad avere possibilità di accoglimento. Quindi: prima della fine dell'anno, in Regione, la presidente della 2° commissione porterà in votazione il progetto di legge parlamentare, poi ci sarà un passaggio in consiglio regionale e successivamente in Parlamento».