Eventi a Vigevano:

Cerca nel sito

Cerca telefono

cognome o nome azienda

Videonews


24/11/2022 17:46
Meno di dieci anni fa l’ospedale di Casorate Primo rischiava la chiusura. Con l’abbandono del blocco operatorio e un centro dialisi che, seppur finanziato, non veniva mai costruito perché impantanato nell’immobilismo della politica, il destino sembrava segnato. Oggi, invece, il Carlo Mira ospita talmente tanti servizi che lo spazio, nella storica e comunque vasta struttura, non basta più, tanto che nei prossimi mesi verrà realizzata una nuova palazzina. La storia di questo ospedale racconta di una rinascita voluta fortemente dal territorio: al manifestarsi dello spettro della chiusura, infatti, ci fu una forte reazione dell’opinione pubblica e della politica locale che ha portato risultati. Si iniziò, nel 2016, proprio dall’apertura di quel centro dialisi che sembrava essersi perso nella nebbia della burocrazia. Poi, anno dopo anno, l’attivazione di ulteriori servizi, fino all’inaugurazione della Casa di Comunità. E non è finita qui, perché nei prossimi mesi nascerà il nuovo reparto per subacuti e, appunto, la nuova palazzina.