Eventi a Vigevano:

Dal 05-02-2022 al 05-02-2022
EDUCATORI E MAESTRI A VIGEVANO
Dal 26-02-2022 al 26-02-2022
EDUCATORI E MAESTRI A VIGEVANO
Dal 29-01-2022 al 29-01-2022
LE DONNE DI RAVENSBRÜCK
Dal 11-02-2022 al 14-02-2022
VIGEVANO IN LOVE 2022

Vedi tutti

Grazie a

Cerca nel sito

Cerca telefono

cognome o nome azienda

Videonews


02/12/2021 17:48
Posto che, con la Lombardia a rischio zona gialla, molto presto potrebbe non porsi nemmeno più il problema, in diverse città sta prendendo piede il dibattito se istituire o meno l’obbligo della mascherina all’aperto. Un provvedimento che diventa automatico in caso di passaggio al livello superiore di rischio. A Vigevano, al momento, non si parla ancora di ordinanze imminenti.
In compenso, l’assessore alla polizia locale Nicola Scardillo ha inviato una lettera aperta chiedendo collaborazione ai commercianti per garantire il rispetto delle regole anti-contagio. “Le forze dell’ordine non verranno meno al loro dovere – scrive Scardillo – ma serve la collaborazione di tutti per essere pienamente efficaci”. L’assessore invita i commercianti a sensibilizzare dipendenti e collaboratori: “Controllare costantemente i green pass, far rispettare le distanze e l’uso della mascherina – si legge nella lettera – richiede uno sforzo e un grande impegno e sacrificio, me ne rendo conto, ma questo sforzo, oltre a garantire la continuità delle attività, eviterà eventuali provvedimenti più restrittivi”.
Rispettare le regole, insomma, conviene a tutti, e, per quanto la polizia locale possa effettuare i controlli, il modo migliore per assicurare l’efficacia delle soluzioni anti-contagio è che siano i commercianti i primi a osservarle. Questo, in sintesi, il significato del messaggio mandato dall’assessore alla sicurezza agli esercenti vigevanesi.