Eventi a Vigevano:

Dal 05-02-2022 al 05-02-2022
EDUCATORI E MAESTRI A VIGEVANO
Dal 26-02-2022 al 26-02-2022
EDUCATORI E MAESTRI A VIGEVANO
Dal 29-01-2022 al 29-01-2022
LE DONNE DI RAVENSBRÜCK
Dal 11-02-2022 al 14-02-2022
VIGEVANO IN LOVE 2022

Vedi tutti

Grazie a

Cerca nel sito

Cerca telefono

cognome o nome azienda

Videonews


02/12/2021 17:42
Mancano solo pochi giorni, in vista del 6 di dicembre, quando entrerà in vigore il nuovo decreto del super green pass, per mettere a punto il piano di controlli rafforzati sui mezzi di trasporto pubblici dove per accedervi bisognerà essere vaccinati, guariti o avere un tampone negativo.
Mercoledì nel corso della riunione del comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica presieduto dal Prefetto Renato Saccone sono emerse le prime indicazioni di come avverranno i controlli su autobus, tram e metropolitana.

Da un lato l’orientamento in prefettura è quello di creare delle squadre miste, composte da personale Atm e agenti delle forze dell’ordine, in tal modo i funzionari atm potranno chiedere di verificare il green pass solo quando saranno affiancati da polizia, carabinieri o vigili.
Dall’altro, le verifiche a campione, avverano prima di salire sui mezzi, quindi alle fermate o ai tornelli, con l’obiettivo primario di prevenire che chi non ha il green pass salga a bordo, piuttosto che punirlo dopo.

Ma i controlli non si intensificheranno solo su bus e metropolitane, ma anche nelle zone della movida, perchè sempre dal 6 dicembre, per poter accedere a ristoranti e locali bisognerà avere solo il green pass rafforzato. secondo il piano già utilizzato dal Prefettura, la città verrà divisa in zone che verrano assegnate alla competenza delle diverse forze dell’ordine.
Ma non solo, per il prefetto sarà necessario coinvolgere le associazioni di categoria, dai commercianti ai ristoratori per un richiamo al senso di responsabilità nell’applicazione delle norme.