Eventi a Vigevano:

Dal 05-02-2022 al 05-02-2022
EDUCATORI E MAESTRI A VIGEVANO
Dal 26-02-2022 al 26-02-2022
EDUCATORI E MAESTRI A VIGEVANO
Dal 29-01-2022 al 29-01-2022
LE DONNE DI RAVENSBRÜCK
Dal 11-02-2022 al 14-02-2022
VIGEVANO IN LOVE 2022

Vedi tutti

Grazie a

Cerca nel sito

Cerca telefono

cognome o nome azienda

Videonews


03/12/2021 18:40
Massima disponibilità da parte delle amministrazioni locali a condividere gli oneri per la gestione dell’Hub di Broni-Stradella: un incontro positivo quello svoltosi giovedì sera tra Broni e i Comuni che fanno riferimento al centro vaccinale di Piazza Italia. Dopo l’appello lanciato dal sindaco Antonio Riviezzi anche attraverso i nostri microfoni per chiedere un aiuto anche economico ai comuni limitrofi per continuare a garantire un servizio che ha garantito da giugno ad oggi oltre 30mila somministrazioni tra cui già 4400 terze dosi di vaccino. La spesa sostenuta dal comune - ha spiegato Riviezzi in una nota - ammonta a 69mila euro, divisa tra interventi tecnici, acquisti, pulizie, manutenzioni e personale non volontario. Oltre a rassicurazioni sulla disponibilità a compartecipare alle spese future, i 29 comuni dell’Oltrepò orientale afferenti al centro per un totale di 44mila abitanti hanno convenuto di inviare una lettera a Regione Lombardia, ASST Pavia, ATS Pavia per chiedere un contributo per proseguire nella somministrazione dei vaccini, oltre a definire insieme una modalità di gestione, con conseguente ripartizione delle spese, nel caso in cui si volessero portare avanti le attività dell’Hub oltre il 31 marzo 2022.