Eventi a Vigevano:

Cerca nel sito

Cerca telefono

cognome o nome azienda

Videonews


23/11/2022 19:42
A lungo attesa e, dopo l’anno più secco di sempre non solo dagli amanti degli sport invernali, la prima neve è caduta copiosa sui monti dell’Oltrepò a partire dagli 8-900 metri. Nelle zone più alte, oltre i 1000 metri, ne sono caduti fino a 20 centimetri e per muoversi in molti casi è stato necessario montare le catene sugli pneumatici nonostante il passaggio dei mezzi spartineve, una decina i mezzi in azione per tutta la giornata di martedì e fino alle prime ore di mercoledì quando la perturbazione è terminata lasciando il campo a un freddo pungente. Negli impianti sciistici della zona, dal monte Penice a Pian del Poggio, reduci da due stagioni da dimenticare a causa della pandemia prima e della scarsità di precipitazioni poi, la neve è stata accolta con entusiasmo e, in caso di altre nevicate nelle prossime settimane, non si esclude un’apertura anticipata in occasione dell’Immacolata. Abbiamo raggiunto Alice Fossati della seggiovia Pian del Poggio.