Eventi a Vigevano:

Dal 12-11-2022 al 04-12-2022
ENIGMI VISIVI
Dal 25-11-2022 al 27-11-2022
NON SEI SOLA 2.0
Dal 04-12-2022 al 04-12-2022
Presentazione del libro: LUDOVICO IL MORO - Il Duca di Vigevano
Dal 04-12-2022 al 04-12-2022
INTO THE WINDS LA DANZA PERFETTA
Dal 10-12-2022 al 18-12-2022
SIMONETTA CHIERICI: Piante e insetti della macchia e delle garighe mediterranee

Vedi tutti

Grazie a

Cerca nel sito

Cerca telefono

cognome o nome azienda

Videonews


29/09/2022 16:31
Un’auto ribaltata in un campo, un’altra semidistrutta in mezzo alla carreggiata. Questa la scena che si è presentata ai soccorritori nella tarda mattinata di giovedì sul tratto della statale 206 al confine tra i comuni di Vigevano e Gambolò, tra la Sforzesca e la Belcreda. Una Smart e un’Alfa Giulietta le vetture coinvolte nello schianto avvenuto pochi minuti prima delle 11. I vigili del fuoco sono intervenuti per liberare l’autista della Giulietta dalle lamiere e per mettere in sicurezza le due automobili incidentate. Alla polizia stradale il compito di accertare la dinamica. Quello che appare evidente è che si sia trattato di uno scontro frontale. Le persone alla guida dei due mezzi coinvolti, un uomo di 28 anni e una donna di 40 anni, sono stati soccorsi dai medici di Areu e portati in ospedale dalle ambulanze della Croce Rossa di Vigevano e della Croce Garlaschese. I sistemi di sicurezza delle vetture parrebbero avere funzionato perché, nonostante le immagini mostrino i risultati della violenza dello scontro, entrambi i guidatori sarebbero rimasti feriti in maniera non grave. Il tratto in cui è avvenuto l’incidente è molto pericoloso, in quanto la conformazione della strada illude di avere una visibilità che in realtà non è per niente ottimale. Quello avvenuto nelle scorse ore si aggiunge alla lunga serie di frontali registrati in quel punto.