Eventi a Vigevano:

Dal 21-03-2024 al 21-04-2024
IMMAGINARE IL MUSEO
Dal 06-04-2024 al 18-05-2024
FREEDOM – Cambio Spazio
Dal 10-04-2024 al 21-04-2024
COM'ERI VESTITA?
Dal 16-04-2024 al 07-05-2024
LABORATORIO DI AUTORITRATTO FOTOGRAFICO con Irene Interlandi
Dal 19-04-2024 al 19-04-2024
LE ORIGINI DEL CAMBIAMENTO

Vedi tutti

Grazie a

Cerca nel sito

Cerca telefono

cognome o nome azienda

Videonews


01/03/2024 16:48
Atteso il pubblico delle grandi occasioni, domenica sera, al PalaElachem, per la partita tra Vigevano e Fortitudo Bologna. Si giocherà, eccezionalmente, alle ore 21. Apertura cancelli e biglietteria alle 19.30. Il blasone dell’avversario, di per sé, è di quelli in grado di richiamare appassionati anche da molto lontano. Se a ciò si aggiunge l’entusiasmo nell’ambiente ducale maturato con la vittoria di Verona, ci sono tutte le premesse per un record di affluenza. Vigevano arriva alla gara dopo una settimana certamente migliore di quella precedente, recuperando pienamente Smith dopo l’influenza e festeggiando il ritorno in palestra, seppure a ritmi ridotti, di Amici. Restano da gestire i problemini di Wideman mentre D’Alessandro rimane in infermeria. Anche la Fortitudo, negli ultimi tempi, ha dovuto chiedere gli straordinari ai medici e sono tutte da verificare, ad esempio, le condizioni di capitan Fantinelli, dopo l’infortunio patito sul campo di Piacenza. Il roster a disposizione del coach pavese Attilio Caja è di primissimo livello, pur con il limite di un’età media un po’ alta. La stella è l’ex nazionale Pietro Aradori, mentre per gli americani i felsinei hanno scelto di privilegiare il reparto lunghi, con il centro Freeman e Odgen, ala con mani delicatissime. La Fortitudo ha ampiamente i favori del pronostico, ma viene da tre sconfitte consecutive in trasferta: Cento, Verona e quella clamorosa a Casale Monferrato. Da allora, Bologna non ha più giocato causa il rinvio del match contro Treviglio, ed è verosimilmente in attesa di rivincita. Vigevano può giocare con la consapevolezza di aver già battuto squadre come Cantù, Treviglio, Torino e Verona. Ci si aspetta una bella partita, che sarà trasmessa in differita lunedì in prima serata su Milano Pavia Tv, preceduta dal talk show “Terzo tempo – lo show del basket”.