Eventi a Vigevano:

Dal 12-11-2022 al 04-12-2022
ENIGMI VISIVI
Dal 25-11-2022 al 27-11-2022
NON SEI SOLA 2.0
Dal 04-12-2022 al 04-12-2022
Presentazione del libro: LUDOVICO IL MORO - Il Duca di Vigevano
Dal 04-12-2022 al 04-12-2022
INTO THE WINDS LA DANZA PERFETTA
Dal 10-12-2022 al 18-12-2022
SIMONETTA CHIERICI: Piante e insetti della macchia e delle garighe mediterranee

Vedi tutti

Grazie a

Cerca nel sito

Cerca telefono

cognome o nome azienda

Videonews


27/09/2022 16:01
Bollette raddoppiate nel giro di pochi mesi (e si teme non sia ancora finita), prezzi delle materie prime alle stelle già da inizio anno: e chissà cosa succederà il prossimo inverno. Dalle grandi industrie ai piccoli esercizi della provincia la voce è una sola, lo Stato deve fare qualcosa per arginare l’inflazione e le speculazioni o, di questo passo, non ci sarà altro da fare che chiudere bottega. Siamo andati a Voghera, in una storica focacceria e rosticceria dove Maria Rosa e Lorenzo testimoniano il difficile momento che stanno attraversando le piccole attività artigianali e commerciali.
Nonostante le difficoltà, che sono quelle di tutti in questi momenti, per i clienti c’è sempre un sorriso, ma il timore di un’altra stangata sulle bollette di gas e luce, li accompagna sempre. Senza contare il disappunto nel veder lievitare, come le loro focacce, i prezzi delle materie prime, l’olio, la farina, la mozzarella, il pomodoro. Si ritoccano un po’ i prezzi, per garantire gli stessi ingredienti di qualità, ma i margini sono sempre più ridotti.