Eventi a Vigevano:

Cerca nel sito

Cerca telefono

cognome o nome azienda

Videonews


23/11/2022 16:07
Un nuovo infortunio sul lavoro, l’ennesimo della serie, è accaduto ieri pomeriggio in via Isonzo a Buccinasco. Un uomo di 63 anni ha riportato un violento trauma cranico che ha fatto temere per la sua vita. Sul posto è intervenuta una ambulanza e un’equipe di sanitari giunti con l’elisoccorso. Sono stati i membri di quest’ultimo, con l’ausilio dei volontari della Croce Bianca Milano, ad accompagnare in ospedale il ferito.

In via Isonzo, davanti a un complesso residenziale all’incrocio con via Manzoni, sono arrivati anche i vigili del fuoco di Milano e agenti della polizia locale di Buccinasco. Dalle prime indagini è emerso che l’uomo era al lavoro in un appartamento del secondo piano. Stava scaricando dalla finestra dei rifiuti inerti quando ha perso l’equilibrio ed è caduto da un’altezza di almeno sei metri.

L’impatto con il selciato è stato violento è gli ha provocato un forte trauma cranico. Sono stati i suoi stessi colleghi a far scattare l’allarme. Il 118 ha lanciato un’allerta da codice rosso. Nei dintorni di via Isonzo è atterrato l’elisoccorso. L’equipe medica gli ha prestato le prime cure. E come detto lo ha poi accompagnato in ambulanza all’Humanitas di Rozzano, dove la prognosi da rossa è stata ridotta a gialla. Significa che, secondo i sanitari del nosocomio non corre pericolo di vita.