Eventi a Vigevano:

Dal 12-11-2022 al 04-12-2022
ENIGMI VISIVI
Dal 25-11-2022 al 27-11-2022
NON SEI SOLA 2.0
Dal 04-12-2022 al 04-12-2022
Presentazione del libro: LUDOVICO IL MORO - Il Duca di Vigevano
Dal 04-12-2022 al 04-12-2022
INTO THE WINDS LA DANZA PERFETTA
Dal 10-12-2022 al 18-12-2022
SIMONETTA CHIERICI: Piante e insetti della macchia e delle garighe mediterranee

Vedi tutti

Grazie a

Cerca nel sito

Cerca telefono

cognome o nome azienda

Videonews


29/09/2022 12:31
C'è il via libera definitivo per il recupero dell'ex caserma di via Defendente Sacchi a Pavia, inutilizzata dal 2014 dopo lo spostamento degli uffici dell'Arma dei Carabinieri in piazza San Pietro in Ciel d'Oro. Il palazzo, che si estende su una superficie di circa 5mila metri quadrati, diventerà la nuova sede dell'indirizzo alberghiero dell'istituto Cossa e accoglierà anche un ristorante didattico aperto alla città.

Nei giorni scorsi è arrivato il parere positivo della conferenza dei servizi, a cui partecipano tra gli altri il Comune, Ats, Arpa e la Soprintendenza. Spetterà però alla Provincia, proprietaria dello stabile, approvare il progetto definitivo e affidare i lavori. L'intervento di recupero dovrebbe costare attorno ai 7,5 milioni di euro, di cui 4,7 saranno finanziati grazie ai fondi del Pnrr. Piazza Italia potrebbe ottenere un altro milione e mezzo di euro dal bando Emblematici maggiori, promosso da Fondazione Cariplo, ma l'amministrazione provinciale ha comunque intenzione di far partire il progetto anche senza quest'ultimo finanziamento.

I lavori dovranno iniziare entro il marzo del 2023, quindi tra sei mesi al massimo. L'ex caserma ospiterà in futuro i circa 700 ragazzi che frequentano l'indirizzo alberghiero dell'istituto superiore Cossa, che conta quasi 1800 studenti distribuiti tra la sede di viale Necchi e la succursale di viale Montegrappa. L'obiettivo, come detto, è quello di realizzare anche un ristorante didattico nell'edificio, così da "aprire" la scuola alla città.