Bando Innodriver III Edizione Regione Lombardia: il progetto "CONCERTI"

  • Categoria: Progetti Aperti
  • Pubblicato: Mercoledì, 08 Settembre 2021 10:31
  • 08 Set

Vigevano Web srl è il Centro Ricerche e Trasferimento Tecnologico (CRTT) accreditato QuESTIO individuato da MA.RA.CASH. per la realizzazione del progetto “CONCERTI” che ha avuto ad oggetto la realizzazione di una piattaforma web, arricchita di servizi specifici orientati alla creazione artistica, con particolare riferimento alla produzione musicale. La piattaforma, al termine delle attività di progetto, risulta in grado di favorire e di supportare la collaborazione tra gli attori del processo creativo, organizzando il lavoro cooperativo già dalle prime fasi di concezione dell'opera e successivamente lungo tutto il ciclo di vita della medesima, fino alla diffusione sul mercato e alla successiva fase di conservazione.

Il progetto si è articolato secondo una pianificazione incrementale, coinvolgendo gli utenti finali durante il ciclo di sviluppo già a partire dai primi rilasci della piattaforma e successivamente durante ogni fase di miglioria e consolidamento, al fine di verificare l'efficacia della piattaforma non solo nelle sue mere componenti funzionali, ma anche e soprattutto in funzione della sua pertinenza rispetto ai casi d'uso e della sua efficacia rispetto agli scenari di business selezionati.

Il progetto si è articolato nelle seguenti fasi:

A1: Coinvolgimento Utenti Pilota, implementazione funzionalità minimali e prima definizione dei casi d'uso;

A2: Implementazione del portale. Realizzazione servizi necessari. Validazione;

A3: Nuovi casi d'uso e servizi orientati alla cooperazione tra operatori artistici, tecnici e culturali e relativa validazione;

A4: Nuovi casi d'uso e implementazione di nuovi servizi orientati alla cooperazione con il pubblico; relativa validazione;

A5: Documentazione del sistema e attività di promozione.

Il progetto CONCERTI ha consentito di porre le basi per conseguire i seguenti risultati:

R1. Creazione di una comunità sperimentale in termini di nuove modalità di creazione artistica, in grado di favorire il pensiero creativo, l’innovazione e la contaminazione tra tecnologie innovative e consolidate competenze culturali: attraverso la realizzazione del presente progetto, sono state poste le basi per fornire ai numerosi soggetti dislocati lungo tutta la filiera della produzione e della fruizione artistica la possibilità di interagire secondo modalità più vicine alle dinamiche social rispetto a quelle retail, con risvolti potenzialmente molto promettenti in termini di replicabilità orizzontale.

R2. Applicazione di metodologie e pratiche, mutuate dal contesto del Design Industriale, in grado di guidare lo sviluppo di un prodotto musicale secondo linee guida coerenti con la considerazione di tutte le sfaccettature che lo contraddistinguono, non solo artistiche ma anche strategiche, orientate alla innovazione, al successo di business e alla qualità della vita;

R3. Agevolazione di nuove forme di turismo artistico partecipativo (es. artist residence, raduni): nel caso specifico di prima applicazione sperimentale si è fatto riferimento alla “comunità prog” italiana.

R4. Supporto alla diffusione delle opere musicali attraverso canali sia innovativi che tradizionali (nel caso specifico il canale full digital e quello discografico). 

Sono stati conseguiti i seguenti obiettivi: 

  • rivisitare ed innovare il processo creativo lungo il suo ciclo di vita esteso, supportando tecnicamente e metodologicamente le fasi di domanda, concezione, produzione e successiva affermazione di una opera di valore culturale;
  • intervenire significativamente sulla capacità, da parte dei diversi soggetti coinvolti, di collaborare proattivamente nel processo di concezione, produzione e diffusione del risultato finale;
  • offrire al pubblico uno strumento che consenta un contatto più serrato con gli artisti, tale da influenzare positivamente la loro programmazione artistica e professionale;
  • promozione e realizzazione cooperativa di progetti creativi ed interdisciplinari;
  • creazione di un network proattivo di artisti, operatori tecnici e organizzativi del settore, fruitori delle opere;
  • supporto alla organizzazione degli aspetti di sviluppo prodotto e dei servizi connessi.
  • integrazione e condivisione delle reciproche conoscenze e specializzazioni;
  • documentazione delle opere sviluppate, a supporto di una loro diffusione, riuso in differenti contesti e futura evoluzione sostenibile;
  • fruizione pubblica delle informazioni elaborate, a sostegno del valore del patrimonio culturale prodotto

Il progetto "CONCERTI" è stato ammesso a contributo da Regione Lombardia a valere sul Bando INNODRIVER ‐S3 ‐ Edizione 2019 ‐ Misura A.